Ti trovi qui :
Home Glossario

Ci sono 37 termini in questo glossario.
Cerca nel Glossario
Inizia con Contiene Termine esatto
Tutti A B C D E G H I M N P R S T U V
Termini Definizioni
Palmare

spesso indicato in lingua inglese con l'acronimo PDA (Personal Digital Assistant), o con l'ormai desueto termine palmtop, è un computer di dimensioni contenute, tali da essere portato sul palmo di una mano (da cui il nome), dotato di uno schermo tattile (o Touch Screen). Originariamente concepito come agenda elettronica (organizer), o sistema non particolarmente evoluto dotato di un orologio, di una calcolatrice, di un calendario, di una rubrica dei contatti, di una lista di impegni/attività e della possibilità di memorizzare note e appunti (anche vocali) (personal information manager), è stato invece prodotto inizialmente da Apple come un vero minicomputer completo da portare in palmo di mano e si è nel corso degli anni arricchito di funzioni sempre più potenti ed avanzate.

Perimetrali

normalmente un buon sistema di protezione perimetrale è formato da diversi componenti e tecnologie:

* una rete fisica equipaggiata con cavi sensibili microfonici o a fibra ottica
* una barriera a microonde o una barriera a infrarossi attivi per la protezione perimetrale
* un buon sistema TVCC
PVC

Il cloruro di polivinile, noto anche come polivinilcloruro o con la corrispondente sigla PVC, è il polimero del cloruro di vinile. È il polimero più importante della serie ottenuta da monomeri vinilici ed è una delle materie plastiche di maggior consumo al mondo.

Puro, è un materiale rigido; deve la sua versatilità applicativa alla possibilità di essere miscelato anche in proporzioni elevate a prodotti plastificanti, quali ad esempio gli esteri dell'acido ftalico, che lo rendono flessibile e modellabile o a composti inorganici. Viene considerato stabile e sicuro nelle applicazioni tecnologiche, a temperatura ambiente, ma estremamente pericoloso se bruciato o scaldato ad elevate temperature e in impianti inidonei, per la presenza di cloro nella molecola, liberabile come HCl con possibilità di formazione di diossina, o per liberazione del monomero. Plastica riciclabile, a codice SPI - resin identification coding system 3, viene parzialmente recuperata per problemi di alti costi di trattamento, in sviluppo la tecnica Vinyloop.